SECONDO RAPPORTO SULL’USO

DELLA BICI AD ARESE (MI)

Marzo 2017

 

  • Contesto Generale

Sono passati 8 anni dal primo rapporto sull’uso della bici ad Arese, a cui vi rimando per le considerazioni generali, il contesto però pare radicalmente modificato. E’ aumentata tra la gente la sensibilità verso i temi del benessere, degli stili di vita è ciò ha influito in maniera determinante a far riscoprire la bici come mezzo ecologico e salutare. Ciò ha inevitabilmente portato le pubbliche amministrazioni (con la spinta determinante delle associazioni e spesso della stampa) a intervenire sempre di più nella mobilità dolce con investimenti anche importanti nella costruzione di piste ciclabili

Se l’uso della bici nel tempo libero è aumentato in maniera considerevole non altrettanto però l’utilizzo quale alternativa ai mezzi a motore almeno nei piccoli spostamenti quotidiani: siamo però all’inizio dell’interconnessione delle piste ciclabile con i comuni limitrofi, ciò fa ben sperare per il futuro.

  • Piste ciclabili ad Arese

Negli ultimi 10 anni sono più che raddoppiati i Km. di piste ciclabili ad Arese:

 

2009: 12,5 Km.

2014: 16,6 Km.

2017: 27,8 Km.


L’ incremento quantitativo registrato negli ultimi due anni (+ 11,1 km) è dovuto essenzialmente ai lavori di compensazione a seguito dell’accordo accordo di programma per l’area ex Alfa Romeo (piste di attraversamento sud-nord e asse Nuvolari, collegamento con nuovo centro commerciale tot. km 8,2)) e i lavori effettuati in occasione di EXPO 2015 (vie d’acqua e collegamento con Pista Villoresi tot. 3,9 Km).

La rete di piste ciclabili ha raggiunto, per estensione e per collegamenti, una caratura pressoché ottimale, condizione che fa di Arese una delle Città con presenza di piste ciclabili più importanti a livello Nazionale.

A tal proposito si è utilizzato come indice di presenza di piste ciclabilià quello utilizzato da Lega Ambiente nelle dossier A Bi Ci Ciclabilità 2015 che indica le ciclabili equivalenti espresse in in metri equivalenti di ciclabili ogni 100 abitanti (m_eq/100 ab)

Posizione

in classifica

Città

m_eq/100 ab

1

Reggio Emilia

39,03

2

Cremona

30,14

3

Mantova

26,74

12

Bolzano

15,72

62

Monza

2,58

65

Milano

2,38

 

Arese

55,1

Da Lega Ambiente- L’A Bi Ci Ciclabilità 2015

ARESE HA UNA PRESENZA DI PISTE CICLABILI  BEN OLTRE I MIGLIORI LIVELLI DELLA CLASSIFICA DELLE CITTA’ CAPOLUOGO DI PROVINCIA.

 

Censimento delle piste ciclabili

Anello Ciclabile:

via Varzi, via Platani, via Monviso, via Marmolada, via Einaudi, via Repubblica, via Senato, via Gran Paradiso, via Valera.

 Km.

 6,0

Piste di Attraversamento  
Sud-Nord da confine con Rho a SS Varesina ( lato est di via Gran Paradiso, lato sud di via Sempione, via Resegone)  2,2
Nord-Sud da via Monviso a confine con Rho (lato nord di via Resegone e
via Sempione, lato ovest di via Gran Paradiso
 1,8
Da via Sempione, via Nuvolari a via Marietti (lato est)  1.1
Da via Marietti, via Nuvolari a via Sempione (lato ovest)  1,1
Piste di Collegamento:  
Pista del Parco delle Groane, da viale Alfa Romeo verso Castellazzo di Bollate  3,5
Collegamento con pista del Canale Villoresi, verso Lainate o Garbagnate Mil.  1,3
Cimitero Valera, Valera, verso Centro Commerciale  0,5
Verso Centro Commerciale, da qui verso Lainate (Pista Villoresi)  2,0
Da via Statuto a Vie d'Acqua Expo 2015 attraverso laghetto Morganda  0,6
Verso MM Rho Fiera, Bollate centro e Parco Groane, vie d'Acqua Expo 2015  2,6
Viale Alfa Romeo  0,5
Altre Piste  
Via Nuvolari-Liceo Falcone-Borsellino  0,9
Piazza della Pace-via Don Minzoni  0,3
Via dei Tigli  0,5
Via Don Cantù  0,2
Via Senato-Via Repubblica  0,2
Via Aldo Moro lato Nord  0,3
Via Aldo Moro lato Sud sino a scuole  0,4
Parco via dei Platani  0,3
Via Enzo Ferrari  0,3
Via Matteotti  0,2
Via Matteotti (centro Storico)  0,2
Pista MTB  0,8

                                                                                                   TOTALE

27,8 Km

 

 

Caratteristiche delle

Piste ciclabili

Km.

Asfaltate

23,5

Sterrate

4,3

Ciclabili e Pedonali

21,6

In sede propria o delimitate

6,2

Cartina

Attenzione però tutto ciò non vuol dire che automaticamente tante piste ciclabili significano più uso della bici che condizione legata anche ad altri fattori (culturali, orografici, turistici collegamenti con altre città ecc.) infatti:

 

% di spostamenti in bici sul totale

di spostamenti urbani in confronto alle ciclabili equivalenti


Città

Spostamenti in bici

m_eq/100 ab

Bolzano

28%

15,72

Reggio Emilia

18%

39,03

Cremona

16%

30,14

Monza

9%

2,58

Milano

6%

2,38

Mantova

Non Determinato

26,74

Arese

Non Determinato

55,1

Da Lega Ambiente- L’A Bi Ci Ciclabilità 2015

  • Criticità e stato di manutenzione dei percorsi censiti

Come già accennato i chilometri e la qualità dei percorsi è notevole, vi sono alcune problematiche che è opportuno tenere presente al fine di non ridurre l’attenzione sul tema fondamentale della sicurezza partendo dal presupposto che quasi totalmente l’accidentalità che coinvolge i ciclisti avviene nei punti di intersezione, al tal proposito si ritiene necessario la:

    • Realizzazione della Pista in via per Passirana, per completare il collegamento con Rho e per chiudere l’anello di collegamento esterno con il centro commerciale (in fase di realizzazione);

    • La realizzazione in frazione Valera della demarcazione con eventuale cordolatura della pista che dalla Chiesa termina in prossimità di via Luraghi, prevedendo il doppio senso di percorrenza, tutto ciò in considerazione del grosso uso fatto dai cittadini che si recano al centro commerciale;

    • Implementazione della demarcazione per mezzo di segnaletica orizzontale (striscie gialle ) nei tratti di pista di attraversamento sud-nord e asse via Nuvolari, con l’eventuale uso di cordoli in gomma;

    • Mantenimento nel tempo della segnaletica orizzontale presente in particolare ove vi è presenza congiunta di pedoni e ciclisti;

    • Miglioramento della segnalazione delle zone 30 Km/h con uso anche di segnaletica orizzontale e l’adozione di sistemi ad isole di limitazione della velocità degli autoveicoli;

    • Eliminazione dove possibile o spostamento della cartellonistica stradale o di segnalazione delle fermate dei bus ove questi sono d’intralcio e pericolo per i ciclisti (asse di attraversamento nord-sud e via Nuvolari);

    • Mantenimento nel tempo delle condizioni di sicurezza.

Lo stato di manutenzione dei percorsi, ad oggi, è da ritenersi buono, ad eccezione di alcuni tratti a nord di via Nuvolari per la presenza di radici affioranti.

  • Collegamenti con i Comuni vicini

Per mezzo delle piste ciclabili ciclabili esistenti, del Parco delle Groane, del Villoresi, vie d'Acqua Expo nonchè i collegamenti che pressochè tutti i comuni hanno realizzato, è possibile raggiungere i centri delle cittadine limitrofe ad Arese quasi sempre esclusivamente in pista ciclabile, a volte però allungando di qualche chilometro il percorso.

 

Garbagnate Milanese e Senago: completamente in pista ciclabile percorrendo la pista che da via Nuvolari raggiunge il canale Villoresi prendere la destra per raggiungere il centro di Garbagnate e poi, oltre la stazione Groane, Senago.

Lainate: completamente in pista ciclabile, raggiungere il Villoresi girare a sinistra verso Lainate.

Bollate: completamente in pista ciclabile, vi sono due possibilità, dalla pista delle Groane dietro il cimitero di Valera, raggiungere Castellazzo di Bollate, da qui si può raggiungere il centro di Bollate o Cascina del sole (vedasi nel sito la pagina del Parco delle Groane).

Il secondo percorso utilizza il tratto di vie d'acqua, dietro il laghetto Morganda superare il ponte bianco sullo scolmatore, a sinistra la pista porta sulla Varesina, superato il semaforo a sinistra si raggiunge Castellazzo, a destra Ospiate verso est il centro di Bollate.

Rho: completamente in pista ciclabile, in attesa della costruzione della pista in via per Passirana, l'unico collegamento per Rho è quello utilizzando le vie d'acqua che porta alla metro di Rho Fiera. Finito lo sterrato che parte dietro al laghetto Morganda, giunti al semaforo di via De Gasperi se lo si supera si raggiunge la stazione di Rho Fiera se invece si tiene la destra la pista porta direttamente a Mazzo e poi a Rho in Piazza Don Minzoni (a duecento metri dal centro).

Pero-Milano cimitero Maggiore: completamente in pista ciclabile, giunti a Mazzo di Rho con la pista sopra descritta, prendere il lungo ponte sulla destra, la pista permette di raggiungere l'ingresso principale della Fiera, proseguendo superato Pero, per ora continua fino in prossimità del cimitero Maggiore.

Milano parco nord: completamente in pista ciclabile percorrendo la pista del canale Villoresi sino a Nova Milanese, superato il centro, dopo un ponte prendere la pista sul lato sud del canale, da qui è possibile raggiungere il parco nord di Milano

  • Cosa sarebbe bello realizzare

Qualche altra pista per pedalare sempre più in sicurezza, ma innanzi tutto una grande campagna di sensibilizzazione, partendo dalle scuole ma non solo, per educare sull'utilità, la bellezza, il senso di libertà e il rispetto degli altri e della natura che caratterizza l'uso di un mezzo nobile ed antico ma sempre più moderno: la bici.

 

 

 

 

Marzo 2017

                                                                                                                                                                                                          Adriano Martignoni              

Home

 
 

info@saltainsella.it     privacy    note legali